Catamarans

Il catamarano offre una maggiore comodità di crociera: gli spazi sono più ampi rispetto ai monoscafi, ed è molto più facile prendere il sole a bordo. Per questo è molto amato dalle donne. Attenzione però ai costi, che in proporzione sono più alti. La disponibilità nel Mediterraneo è limitata e la richiesta alta, pertanto occorre prenotarli con largo anticipo. Ai Caraibi invece sono preferiti ai monoscafi, grazie al loro poco pescaggio, ideale nei bassi fondali di quelle zone di navigazione. La navigazione a vela non dà molte soddisfazioni, essendo in genere poco invelati e performanti.

MARCA

la cantieristica di oggi è standardizzata su livelli molto simili. Il catamarano più venduto in assoluto è il Lagoon, studiato appositamente per l’utilizzo charter. Ne esistono di tutte le misure , dai 38 ai 62 piedi. Altre marche consigliabili ma molto meno disponibili sono Bali e Fountain Pajot.

CABINE

Le cabine sono posizionate negli scafi laterali e quasi sempre doppie: abbastanza spaziose tranne che nei modelli più piccoli. E’ possibile dormire in dinette ma è meglio lasciarla libera come zona giorno. Se assumete uno skipper lo stesso avrà diritto ad una propria cabina, che in genere è già prevista nella parte più a prua degli scafi, con accesso diretto dall’esterno.

SKIPPER

Se avete necessità dello skipper il costo può variare tra i 150 e i 200 € al giorno, anche 240 € su imbarcazioni importanti (sopra i 50 piedi). Dovrete anche provvedere al vitto, quindi non partecipa alla cambusa e se andate al ristorante dovrete pagargli la quota (anche se di norma rimane in barca e si arrangia da solo). Lo skipper può essere istruttore, per chi vuole sfruttare l’occasione di imparare oltre che divertirsi, lo si può scegliere del luogo di destinazione (conosce meglio le località, ma tende a condizionare l’itinerario), oppure che sia di origini vicine alla vostra abitazione (vi potrete trovare prima della partenza per organizzare il viaggio insieme). Spesso, per i catamarani più grandi, lo Skipper è obbligatorio e deve essere quello fornito dalla agenzia. Egli è responsabile della navigazione, pertanto l’ultima scelta sugli spostamenti spetta a lui. Si occupa della barca ma non delle pulizie, o di cucinare etc. Per queste cose ci sono le Hostess, che è possibile assumere ad un costo di € 100-120 al giorno.

DOTAZIONI

Tutte le agenzie hanno l’elenco dettagliato delle dotazioni: verificarlo sempre e confrontarlo tra le varie opzioni di scelta. Spesso le differenze di prezzo tra imbarcazioni diverse stanno lì. L’attenzione maggiore va riposta sui seguenti dettagli: potenza del motore, generatore di corrente (associato di solito al condizionatore), marca e tipologia elettronica di bordo.

ETA' DELLO SCAFO

non consigliamo in genere barche che hanno più di 5 stagioni alle spalle, a meno che l’agenzia che le gestisce non abbia standard particolarmente elevati. L’utilizzo charter è molto intenso e a volte inadeguato, le imbarcazioni di questo tipo non hanno mai dotazioni di fascia medio alta e sono progettate per una durata limitata. Ideale è optare per un modello di non più di 3 anni.

DEPOSITO CAUZIONALE

Tutte le imbarcazioni sono assicurate con una polizza Corpi (Casko) che copre qualsiasi danno, anche la perdita totale, ad esclusione del dolo e della colpa grave. Su queste polizze stipulate con gli armatori esiste però una franchigia, di importo variabile, che vi verrà richiesta a titolo di deposito cauzionale. Per le imbarcazioni più piccole è mediamente sui 2500 €, per quelle grandi può arrivare anche a 5000 €, dipende anche dalla zona di navigazione. Il suddetto importo dovrà essere versato prima dell’imbarco tramite carta di credito (pre autorizzazione) oppure in contanti. Se al termine della crociera non saranno riscontrati danni il deposito verrà restituito, in caso contrario verrà trattenuto fino ad un importo massimo pari a quanto versato. Esistono compagnie assicurative che coprono, con una polizza ad hoc (Damage Waiver), anche il deposito cauzionale: in questo caso pagando una quota a fondo perduto potrete azzerare completamente il rischio di risarcimento dei danni che potrete causare. Queste polizze possono essere sottoscritte immediatamente prima dell’imbarco presso l’agenzia che gestisce la barca, oppure on-line.

PREZZI

dipendono ovviamente da molti fattori, primi fra tutti la stagionalità e l’età dello scafo: è comunque più costoso rispetto al monoscafo. Se vogliamo dare una indicazione di massima, molto approssimativa, possiamo dire che la crociera in catamarano, di una settimana, ben organizzata, può costare a persona mediamente 600 € in bassa stagione e 950€ in alta. Sono esclusi dal conteggio gli extra della barca, il viaggio e il vitto.

EXTRA

Attenzione: il catamarano è molto più largo e spazioso rispetto ad un monoscafo, e questo si ripercuote sui costi in maniera importante. La pulizia finale in genere costa il doppio, e anche gli ormeggi nei porti. Al prezzo della barca così come fornito dalla agenzia armatrice occorre sempre aggiungere quello degli optionals. Alcuni di questi sono obbligatori: quasi sempre lo è la pulizia finale, che a volte rientra nella voce Transit Log. Sono facoltative invece le seguenti altre: il motore FB per il tender e il Wi-Fi a bordo. Alcune agenzie organizzano Transfer da e per gli aeroporti/porti. Non i tutte le barche è possibile portare cani o altri animali domestici: occorre chiedere in anticipo e quasi sempre viene chiesta una fee aggiuntiva. Più complessa la scelta dello Skipper e del Deposito Cauzionale, trattate di seguito.

RICHIESTA PREVENTIVO


Richiedi un preventivo personalizzato.

RICHIEDI